Chalet Du Lys

From the Blog

Il dahu il leggendario quadrupede di montagna

Anche in Italia, come in tanti altri paesi al mondo, esistono creature leggendarie, animali dall’aspetto e dal comportamento insolito. Di loro si conoscono solo testimonianze orali, alcuni non certificati avvistamenti. Ma in tutto questo nessuna prova concreta
Come in Sudamerica si aggirano branchi di famelici chupacabras e nelle foreste indonesiane si nascondono i timidi orang-bati, tra gli alpi picchi delle nostre Alpi passeggia sereno il Dahu.
Questo animale vive sulle montagne della zona francofona tra le Alpi e i Pirenei. Secondo la versione più conosciuta della tradizione, si tratta di un cervide,simile a camosci e stambecchi anche se di taglia più ridotta. Molti lo descrivono dall’aspetto bizzarro,un incrocio tra un camoscio e un tasso o una volpe.
Il dahu è un erbivoro, la cui particolarità risiede nel suo aspetto. Questo simpatico animale presenta gambe di diversa lunghezza: le due zampe sullo stesso lato (destro o sinistro) sono più corte di quelle sul lato opposto (sinistro o destro). Visto di fronte quindi, il dahu appare con due arti su un lato poggiati a terra e gli altri due “penzoloni”, che arrivano poco sotto il ginocchio delle zampe opposte.
Dite che non possa camminare? E invece no perché questa sua particolare caratteristica gli rende più facile percorrere i pendii scoscesi seguendo il profilo della montagna, tenendo le due gambe più corte orientate verso la vetta e le altre verso valle.
Si intuisce da questa sua conformazione che il dahu può procedere solo in un senso (orario o antiorario) intorno alla montagna su cui si trova.
Pur essendo un mammifero, quando si riproduce depone le uova.
Malgrado queste informazioni sul suo aspetto non esistono esemplari catturati, fotografie o reperti di altro genere che ne provino l’esistenza del dahu (un po’ come il mostro di Lockness no?)
Tutto quello che si conosce del dahu proviene dalle tradizioni e dalle leggende.
Si può dire quindi che il dahu è più che altro un simbolo della montagna, rappresentando il massimo livello di adattamento, simbiosi perfetta tra essere vivente e ambiente.

E voi lo avete mai visto?…magari quando verrete a trovarci potreste avere l’occasione giusta!

Parola di Chalet Du Lys!

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4